Il capodanno dei ladri

In America, il racconto si sarebbe chiamato così

In America, il racconto si sarebbe chiamato così

Incipit

Gli anni precedenti, quando gli arrivava la cartolina dell’albergo Giannina, con l’invito per il veglione di San Silvestro, l’avvocato Pietro Galbiati rispondeva con una e-mail (identica a quella inviata l’anno precedente, come era identica la cartolina) in cui diceva che, con suo profondo dispiacere, non poteva accettare l’invito a causa di impegni famigliari; poi, il 31 dicembre, prendeva su la sua fidanzata del momento e, a seconda degli anni e dei gusti della ragazza, andava al cinema od in una balera senza pretese. Quell’anno, tuttavia, Galbiati non aveva una fidanzata sottomano. Per Natale era andato a trovare sua sorella sposata ed aveva evitato così il “guai ai soli”; ma, per Capodanno, pur di sufggire alla melanconica prospettiva di aspettare la mezzanotte da solo davanti al televisore, aveva cambiato il testo della e-mail: “Accetto con piacere il vostro invito, riservatemi un tavolo”, pur senza illudersi eccessivamente sul divertimento che avrebbe ricavato dalla serata.

 L’avvocato entrò nel salone dell’albergo quando mancavano ancora più di quattro ore alla mezzanotte. Si guardò intorno, sperando di trovare qualche damigella senza cavaliere o magari una vecchia fiamma, e di procurarsi così la compagnia femminile per il resto della serata. Invece, la prima persona a salutarlo fu l’assessore Vallesi.

Quando vide l’assessore venirgli incontro con il braccio teso, Pietro gli sorrise, tese a sua volta la mano e fece una silenziosa recriminazione. Vallesi non era una cattiva persona, ma considerava la sua vita una campagna elettorale permanente, e non poteva rivolgere la parola ad una persona senza cercare di assicurarsene il suffragio. Era per questo che l’avvocato, fino allora, aveva evitato la festa da Giannina, dove, ritualmente, si riunivano gli alti papaveri della città: per non passare le ultime ore dell’anno a discutere di affari o di politica.

L’assessore, per Pietro, era poco più di un conoscente, ma quella sera si comportò da amico fraterno e poi fece la richiesta inevitabile: – Sai, Pietro, alle prossime elezioni, ho intenzione di fare il gran salto e di candidarmi in Parlamento. Spero di poter contare sul tuo voto, perché c’è bisogno di qualcuno a Roma che difenda gli interessi della nostra città.

Riassunto

Al veglione, l’avvocato incontra altre sue vecchie conoscenze, oltre all’assessore e suo figlio: lo Sgrinfia, Rosario e Moretto, tre ladri, suoi vecchi clienti appena usciti dal carcere, che festeggiano il Capodanno coi soldi guadagnati grazie ad un’apparizione televisiva; e la famiglia Rizzati, con una madre sciocca e una figlia ribelle. Un’ora prima di mezzanotte, vengono rubati i gioielli della signora Rizzati e i sospetti cadono naturalmente sui tre pregiudicati. Galbiati, costretto a lasciare la ragazza che aveva agganciato e ad improvvisarsi detective, riesce ad identificare i veri colpevoli: il figlio dell’assessore, che aveva dei precedenti per taccheggio nei supermercati, con la complicità della figlia dei Rizzati, che voleva fare un dispetto alla madre. Tolti così dai guai i suoi vecchi clienti, l’avvocato può tornare dalla sua dama, in tempo per il bacio di mezzanotte.

Commento

L’avvocato Galbiati, l’assessore Vallesi e suo figlio cleptomane apparivano, come personaggi secondari, in alcuni racconti a carattere fantastico ambientati a Modena; li ho ripresi per un tentativo di racconto giallo, anche se temo che un lettore appena avvertito riuscirebbe a scoprire subito la vera identità dei ladri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: